Che cos’è la scuola? – Luca Tortolini, Marco Somà

Che cos’è la scuola? – Luca Tortolini, Marco Somà

Titolo: Che cos’è la scuola?

Autore: Luca Tortolini

Illustratore: Marco Somà

Editore: Terre di Mezzo

Genere: illustrato per bambini

Pagine: 32

Prezzo: 15,00


Trama

La scuola è uno spazio aperto anche quando è al chiuso. È un luogo pieno di parole e idee, dove bambine e bambini di tutti i tipi si scambiano i pensieri, le penne, la merenda, e qualche volta gli abbracci. Dove le maestre e i maestri insegnano a immaginare, a sbagliare, a vivere. È un tesoro prezioso, da proteggere e amare. 


Autore

Luca Tortolini è scrittore e sceneggiatore italiano. Ha vinto il Premio Andersen 2021 per l’albo “François Truffaut. Il bambino che amava il cinema“. Ha pubblicato anche “La vera storia della strega cattiva” e “Il giardino più bello“.

Marco Somà è un illustratore italiano che ha collaborato alle immagini per il romanzo “Il bambino di vetro”. Ha pubblicato inoltre “La gallinella rossa” e ha vinto il Premio Andersen nel 2019 come miglior illustratore.


Recensione

Settembre è arrivato e migliaia di bambini, per la prima volta, sperimenteranno l’avventura della scuola. Alcuni saranno elettrizzati, molti preoccupati. Se i vostri bambini temono l’inizio della scuola, perché non sanno cosa si troveranno di fronte, vi posso consigliare questo albo straordinario, per dialoghi e per illustrazioni. È un piccolo gioiello in grado di spiegare in modo chiaro e rassicurante cos’è la scuola e perché è forse l’avventura più bella di sempre. Io sono rimasta colpita dalle illustrazioni, che usano toni allegri ma anche caldi, colori che non gridano e che sono capaci di comunicare serenità. Ho apprezzato in particolar modo il tratto del disegno, dove i personaggi sembrano colorati con i pastelli, come a scuola. L’ambientazione all’aperto, per questa classe di alunni così particolari, accentua il concetto di apertura della scuola: un luogo che non ha muri, se non quelli fisici, perché ha lo scopo primario di aprire le menti dei bambini e insegnare loro a pensare.

La scuola è uno spazio aperto anche quando è al chiuso.

Mentre i due autori spiegano ai bambini che cos’è la scuola, toccano una serie di temi fondamentali nella crescita dei nuovi alunni. C’è il concetto di uguaglianza nella diversità, rappresentato bene dalla scelta di utilizzare come alunni tutti i vari animali del mondo. Le differenze tra bambini esistono e non devono essere considerate motivo di divisione, perché costituiscono la bellezza del nostro mondo.

Nella scuola ci sono le bambine e i bambini.

Sono di tanti tipi e di tante forme.

La somma di tutte le differenze compone la scuola.

La scuola è il luogo dove si formano le amicizie, dove i bambini si scambiano affetto e sostegno, anche quando non serve. La scuola è quella che insegna tante materie interessanti, ma soprattutto insegna a pensare e a sviluppare la fantasia. Sono le idee a muovere il mondo e senza idee l’uomo non evolverebbe. La fantasia invece ci aiuta a immaginare un mondo migliore: il nostro, ma più bello, più giusto e meno rovinato. L’ultimo appello infatti è quello di non dimenticare, una volta cresciuti, che il mondo è meraviglioso se noi lo rendiamo tale e continuiamo a occuparci di lui. Insomma, un albo davvero dolce e istruttivo, perfetto per chi affronta la scuola per la prima volta ma anche per chi già la conosce ed è felice di tornarci.



2 Comments

  1. Lettura interessante e che potrebbe essere utile ai genitori.
    È sempre bello conoscere un aspetto importante della vita dei propri figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

iscriviti alla newsletter per ricevere gli ultimi articoli pubblicati

Articoli recenti

Collaborazioni