Heartstopper – Alice Oseman

Heartstopper – Alice Oseman

Titolo: Heartstopper

Autore: Alice Oseman

Editore: Mondadori

Genere: graphic novel

Pagine: 288

Prezzo: 17,00

LINK ACQUISTO AMAZON

LINK ACQUISTO IBS LINK ACQUISTO MONDADORI

Trama

Charlie Spring ha sedici anni e frequenta il liceo maschile Truham. Un ambiente simile è uno dei motivi per cui, quando l’anno precedente tutto l’istituto ha scoperto che è gay, ha passato davvero un brutto momento. Un gruppo di bulli lo aveva preso di mira per stupidi scherzi, ma per fortuna i suoi amici gli sono rimasti accanto, difendendolo. Quando alla fine il gossip si è sgonfiato, è riuscito finalmente a riprendere una vita normale. C’è persino un ragazzo, Ben, che considera una specie di fidanzato e con il quale si incontra durante i vari intervalli tra le lezioni. Ma c’è qualcosa che non va: Ben fa di tutto per evitare di farsi vedere in pubblico con lui e quando lo scopre a baciare una ragazza, Charlie capisce che sta solo perdendo tempo con una persona che non merita il suo affetto, così decide di lasciarlo.

Quando Ben inizia pressarlo per riprendere la loro relazione, fino a diventare invadente, un ragazzo che ha appena conosciuto viene in suo soccorso. E’ Nick Nelson, uno dei ragazzi più popolari della scuola; fa parte della squadra di rugby, è bello, atletico, dolce e ahimé..etero. I due ragazzi iniziano a frequentarsi grazie a un corso che hanno in comune e scoprono pian piano di andare molto d’accordo. Nick lo fa entrare nella sua vita e si preoccupa per lui come nessuno aveva mai fatto prima. Charlie è tanto imbarazzato quanto incredulo che uno studente più grande possa interessarsi a lui e senza volerlo accade quello di cui aveva paura. E’ davvero stupido da parte sua innamorarsi dell’unico ragazzo che non può avere!


Autore

Alice Oseman è una scrittrice britannica di romanzi Young Adult. Giovanissima, pubblica la sua prima storia “Senza nuvole“, seguita poi da “Radio Silence” e “I was born for this“. Dai personaggi secondari del primo romanzo ha tratto la graphic novel “Heartstopper“, divenuta in breve molto famosa tra i giovani. Dopo pochi mesi dalla pubblicazione in Italia del primo volume è uscito immediatamente il secondo “Heartstopper 2“.


Recensione

Heartstopper” è una delle cose più dolci che abbia letto negli ultimi tempi. Ho scoperto le graphic novels da poco, quindi non sono un’esperta, ma la sensazione di benessere e leggerezza che mi ha pervasa mentre lo leggevo è stata qualcosa di davvero piacevole e inaspettato. Questo fumetto è ovviamente diretto a un pubblico molto giovane, ma non per questo non può essere apprezzato da chiunque. La storia è semplice: due ragazzi si incontrano, fanno amicizia, ne nasce un rapporto dolce e sincero, e anche se il loro orientamento sessuale è differente, Charlie non può fare a meno di sentirsi attratto da Nick. Forse proprio per la semplicità della trama, forse per i temi trattati, ma secondo me soprattutto per la bellezza delle tavole, la storia di Charlie e Nick ti entra nel cuore.

I disegni sono semplici, quasi essenziali; le tavole sono in bianco e nero e i dialoghi sono ridotti al minimo. Eppure, nonostante questo, Alice Oseman riesce a imprimere al libro un calore eccezionale e a caratterizzare perfettamente i due protagonisti. Credo che la sua bravura consista nel saper esprimere con il disegno tutti i sentimenti che provano i ragazzi. “Heartstopper” non è un fumetto da leggere, ma da “vedere”. Non vi fermate solo alle vignette, ma assaporate i volti dei protagonisti mentre sfogliate le pagine, perché parleranno da soli. Nick è fisicamente imponente e incute un po’ di soggezione, ma è un cuore tenero, non sopporta i bulli, detesta i torti fatti agli altri e non ha peli sulla lingua. Non si spaventa nell’affrontare di petto i compagni che si permettono di infastidire o anche solo giudicare Charlie. Quest’ultimo, al contrario, è più introverso e timido; è un ragazzo dolce e silenzioso che è stato segnato da quello che è successo l’anno prima, ma non si vergogna per quello che è. Come si possono scoprire tutte queste cose con una quantità così esigua di dialoghi? Osservando le loro espressioni, che racchiudono le loro personalità.

Ho amato in particolar modo l’uso di piccole vignettine in cui la disegnatrice inserisce solo una faccina sorridente o triste, oppure un cuoricino: una scelta grafica che evoca immediatamente una reazione nel lettore. A parte lo stile del disegno, che a me è piaciuto molto proprio per la sobrietà e la vividezza, la storia non può non colpirti per la dolcezza che emana. Ho adorato Charlie fin dall’inizio, con la sua goffaggine, i suoi timori, le sue ansie e la sua timidezza. Questo primo volume riesce a toccare con garbo tematiche serie e delicate, ponendole su uno sfondo più che comune: la bellezza dei primi amori tra adolescenti, la scoperta di un sentimento nuovo, l’imbarazzo e la trepidazione dei primi baci. Sensazioni che ovviamente faranno impazzire i ragazzi, ma che possono far piacere anche a chi, come me, ama fare un tuffo nel passato e tornare a un momento della vita così entusiasmante e problematico insieme. Alice Oseman è stata brava nel disegnare un’età piena di turbamenti, in cui i ragazzi devono sentire che intorno a loro c’è appoggio e devono trovare un ambiente che crede nell’uguaglianza a priori, senza distinzione di genere o di orientamento sessuale. Così, con estremo tatto e una delicatezza davvero piacevole, affronta l’omosessualità, il bullismo, il timore del coming out, la violenza psicologica e fisica e soprattutto la difficoltà di capire chi siamo e la paura di accettarlo.

– Non sembra gay.

– Non si può capire se una persona è gay dall’aspetto. Senza considerare che non ci sono solo gay ed etero. Comunque è da maleducati speculare sulla sessualità altrui.

E tutto questo la Oseman lo fa con calma, prendendosi i suoi tempi, raccontando le normali giornate di un qualunque adolescente, passate a fantasticare, a scrivere messaggi sul cellulare che poi ha paura di inviare, ad aspettare uno sguardo diverso da parte dell’altro. Leggere “Heartstopper” è un piacere per il cuore oltre che per gli occhi e ti incanta con la sua tenerezza. Se siete giovani condividerete ogni singola emozione come se fosse vostra; se siete adulti sorriderete nel ricordare quando un semplice sfiorarsi di mani vi faceva battere forte il cuore. E alla fine io ero così invischiata nella storia di questi due ragazzi che non ho potuto evitare di sperare che accadesse qualcosa. Ma per scoprirlo vi lascio a questa splendida lettura mentre io, che ho già acquistato il secondo volume, torno con gioia da Charlie e Nick.


LINK ACQUISTO AMAZON

LINK ACQUISTO IBS LINK ACQUISTO MONDADORI
Seguimi! Condividi! Oppure metti Mi piace!
fb-share-icon0
Tweet 20

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Currently reading – in lettura

– Agnes Grey – Anne Bronte

– Abisso. La favola oscura – J. Fiorentino

– Morgan e l’orologio senza tempo – Silvia Roccuzzo

Unisciti ai 21 followers del blog per ricevere gli ultimi articoli

Articoli recenti

Collaboro con