La Ruota d’Argento – Dama Berkana

La Ruota d’Argento – Dama Berkana

Titolo: La Ruota d’Argento

Autore: Dama Berkana

Editore: Self Published

Genere: fantasy

Pagine: 500

Prezzo: 3,99 ebook

ACQUISTA SU AMAZON


Trama

Isola di Iperborea, diciassettesima notte del mese di Samon, una delle tre notti magiche in cui si racconta che le anime dei defunti possono tornare dall’aldilà. Una tremenda tempesta distrugge completamente l’ultimo villaggio di druidi del paese, costringendo Irven, unico sopravvissuto insieme a suo figlio neonato Cahal, a rifugiarsi a Ohn, la capitale, dove il Re Quert offre loro rifugio. Il piccolo crescerà così insieme al figlio del sovrano, Ailim, poco più grande di lui.

Sono passati più di vent’anni, i due bambini sono diventati due inseparabili fratelli e mentre Ailim, alla morte del re viene incoronato nuovo sovrano di Iperborea, Cahal viene nominato Primo Cavaliere. Nonostante il loro forte legame, i due giovani sono profondamente diversi: mentre il Re, curioso e incosciente, è sempre in cerca di posti da scoprire, segreti da svelare, e soprattutto è attratto dalle credenze popolari, Cahal è invece più serio e legato alla realtà. Mentre i ragazzi cercano di fare del loro meglio per difendere e governare Iperborea, qualcuno trama però alle loro spalle: il consigliere di Re Quert, Draucus, aiutato da un essere oscuro e potente, sta lavorando in segreto per raccogliere il potere antico del Nemeton, il luogo sacro dei druidi, con il quale potrà sconvolgere l’ordine delle cose. Quando Ailim, durante una delle sue perlustrazioni, scopre il Nemeton, i due giovani vengono avvicinati dalla Custode elfica del Popolo Nascosto, Aife, che spiega loro il grande pericolo che corre il paese, pregandoli di aiutarla a trovare il druido corrotto che ha sconsacrato il luogo sacro. Purtroppo per il Re, il suo curiosare lo porterà alle segrete di Draucus, che ne approfitterà per ucciderlo e rivendicare la corona.

Quando Ailim si risveglia nell’Annwn, il mondo dei defunti, viene avvicinato da Arianrhod, la Dea della Luna, che lo supplica di aiutarla a impedire che le tenebre ricoprano Iperborea e l’intero universo. Mentre il re parte per questa avventura all’interno dei vari cerchi dell’aldilà, nel regno dei vivi Cahal e la Custode Aife scoprono l’inganno di Draucus e capiscono finalmente che dietro il consigliere c’è una potenza molto più oscura che lo sta manovrando per portare il caos e il disordine in tutto il mondo: l’elfo reietto Aodhan. Inizia così anche per Cahal un’impresa ardua e pericolosa: costituire una Resistenza per poter combattere contro le forze di Draucus, quando verrà il momento. Entrambe i giovani dovranno confrontarsi con le loro paure e le loro insicurezze per trovare una risposta alla distruzione del paese, viaggiando per mondi sconosciuti e riportando a galla un passato che inseguono da tempo.


Autore

Dama Berkana (pseudonimo di Daniela Maccarrone), è una giovane scrittrice italiana esordiente. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti, per la cui tesi ha prodotto il cortometraggio Legend of Samhain, che sarà la base del suo romanzo d’esordio “La Ruota d’Argento“.


Recensione

La Ruota d’Argento” è il romanzo d’esordio di una giovane scrittrice italiana con la quale ho avuto il piacere di collaborare per l’uscita del suo libro. La prima cosa che ho notato, fin dalle prime pagine, è la scrittura scorrevole e fluida; un linguaggio preciso ma quotidiano, semplice ma accattivante, che rende la lettura veloce e piacevole, cosa che spesso manca nelle opere prime degli autori emergenti.

Allo stesso modo, l’autrice riesce a creare dei personaggi vividi e ben tratteggiati, che conquistano subito il lettore più giovane per la freschezza dei caratteri e l’originalità della loro storia. Nonostante un posto di tutto riguardo sia occupato dalle divinità, alcune benigne, altre assetate di potere, odio e rancore, i due grandi protagonisti della storia sono i giovani Ailim e Cahal. Molto diversi tra loro, uno attaccato alla realtà, l’altro profondamente convinto che possa esserci qualcosa di magico nella loro vita, i due ragazzi crescono insieme come fratelli, legati da un affetto profondo che andrà oltre la morte. Seguiamo nel libro la loro crescita, da bambini esuberanti a sapienti protettori del Regno di Iperborea. Entrambe dovranno confrontarsi con le proprie paure e soprattutto col proprio passato, per poter finalmente definire il loro futuro.

La caratterizzazione dei luoghi in cui si svolge la storia è molto affascinante: la scrittrice ha saputo dar vita a un mondo di fantasia talmente vivido e ben descritto che sembra dipinto. Alcuni dei mondi ultraterreni in cui si svolgono le vicende sono davvero seducenti per l’accuratezza con cui sono stati ideati. Infine, ma non meno importante, occorre notare il meticoloso lavoro di preparazione sui miti e le leggende delle popolazioni celtiche e in generale norrene che fanno da sfondo alla storia, segno della passione della scrittrice per la mitologia nordica.

Niente è lasciato la caso, dalla scelta dell’ambientazione, la mitica isola di Iperborea (che già nell’antica Grecia veniva considerata un luogo magico a nord delle terre conosciute), attraverso le varie divinità che sono protagoniste del racconto, fino ad arrivare alle decine di figure mitologiche che compaiono come caratteri secondari. Quello de “La Ruota d’Argento” è un mondo antico ricostruito in modo sapiente, che trascina il lettore in una dimensione piena di magia, di creature fantastiche e attraenti: cavalieri, elfi, druidi, divinità che vegliano sull’uomo, minacciate da presenze oscure che traggono potere della natura e che tramano per sovvertire l’ordine delle cose.

La trama è molto complessa, soprattutto per quanto riguarda il lato storico-mitologico, tanto che all’inizio ho avuto qualche difficoltà a ricordare il modo in cui tutti i personaggi si intrecciano tra loro; ma ben presto la scrittura ti rende partecipe degli eventi e immergersi nel mondo di Iperborea diviene semplice e naturale. Se siete amanti del fantasy, soprattutto quello epico, e in particolar modo vi interessa il mondo celtico, questo romanzo risulterà una piacevole lettura e vi trasporterà per qualche ora in un universo lontano e ammaliante.


ACQUISTA IL LIBRO SU AMAZON


Seguimi! Condividi! Oppure metti Mi piace!
fb-share-icon0
Tweet 20

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi seguirmi, condividere o mettere Mi piace!

Segui il blog. Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notizie sui nuovi articoli

Articoli recenti