Nightbooks. Racconti di paura – J. A. White

Nightbooks. Racconti di paura – J. A. White

Titolo: Nightbooks. Racconti di paura

Autore: J. A. White

Editore: DeaPlaneta

Genere: horror per ragazzi

Pagine: 267

Prezzo: 15,00

LINK ACQUISTO AMAZON

LINK ACQUISTO IBS LINK ACQUISTO MONDADORI

Trama

Ad Alex era sembrata una buona idea allontanarsi di notte dal suo appartamento mentre i genitori dormivano, per raggiungere la vecchia caldaia nel seminterrato del condominio. Ormai aveva deciso: avrebbe bruciato i suoi quaderni degli incubi, quelli in cui da anni, con passione e amore, aveva scritto le sue storie della paura, racconti inquietanti e sinistri che sgorgano dalla sua fantasia sfrenata e un po’ macabra. Ma ora basta. Alex Mosher è stanco di essere considerato lo strambo della classe; vuole essere normale. Con questa convinzione, si infila in ascensore per dirigersi nel magazzino, ma questo all’improvviso si blocca al quarto piano e non ne vuole sapere di ripartire. Non potendo far altro, Alex decide di scendere per le scale..ma cosa sono quei rumori curiosi che provengono dall’appartamento 4E? E’ forse il suo film horror preferito quello in tv? E quella che intravede attraverso la porta socchiusa è una torta di zucca?

Prima che possa rendersi conto di cosa sta facendo, Alex è già dentro l’appartamento e la porta si richiude di scatto, per poi sparire. Intrappolato! Alex lo capisce subito (ha scritto troppe storie per non saperlo): anche se tenta di scappare, le porte si aprono sempre sulla stessa stanza, dove la proprietaria, Natacha, è ovviamente una strega. L’unico motivo per cui la donna non lo uccide subito sono i suoi quaderni degli incubi: Natacha ama le storie di paura! E così, per sopravvivere, Alex dovrà raccontargliene una ogni sera, mentre cerca di escogitare una via di fuga.

Scrivi le storie, Alex. Falla divertire. E’ l’unico modo che hai per sopravvivere.


Autore

J. A. White è uno scrittore statunitense di narrativa per ragazzi. Tra gli altri riconoscimenti ha ricevuto il Children’s Choice Award per il miglior esordio. Il primo libro tradotto in italiano è “Nightbooks. Racconti di paura“, dal quale Netflix ha ricavato un film.


Recensione

A tutti i piccoli lettori che amano le storie dell’orrore, quelle piene di streghe malvagie, fantasmi, incantesimi, vampiri e lupi mannari: non lasciatevi sfuggire questo racconto! Discretamente spaventoso, splendidamente inquietante, divertente in alcuni passi e commovente in altri, saprà tenervi con un occhio chiuso per tutto il tempo! Scritto con uno stile semplice e scorrevole, adatto a bambini e ragazzi, il romanzo di White non perde un colpo: ti trascina fin dalle prime venti pagine in quello che capisci subito essere un vero incubo per Alex. I cliché spaventosi ci sono tutti e sono usati in modo accattivante: la strega cattiva, la paura di essere diverso, le pozioni magiche e le stanze che cambiano forma; bambini ai lavori forzati che vengono trasformati in statuine quando non sono più utili.

Cosa serve ancora per creare una buona storia di paura? Sarebbe stato già sufficiente questo, ma lo scrittore ha voluto aggiungere alcuni elementi che a mio avviso hanno reso la storia ancora più spaventosa e (a me che li ho letti con gli occhi di un adulto) hanno fatto sorridere per il loro ingegno. Dietro la storia di Natacha, infatti, strega moderna che vive vendendo i suoi distillati, ritroviamo le care vecchie storie dell’orrore, fino a risalire così indietro nel tempo da arrivare alle fiabe di tanti secoli fa.

Fiabe, concluse Alex chiudendo il libro. Le prime vere storie di paura.

Eh si, perché in fondo se ci pensate bene, le care vecchie fiabe della buonanotte, da Biancaneve a Hansel e Gretel, nella loro versione originale non vi hanno sempre spaventato un po’ per il loro risvolto sinistro? Chi ha letto i libri originali sa cosa intendo: non parlo delle storie edulcorate a cui ci ha abituato la Disney, ma dei racconti dei fratelli Grimm, o del buon vecchio Andersen, che come Alex devono aver avuto una passione per le storie angoscianti.

Oltre a questo sfondo così particolare, che vi riserverà una inaspettata e spaventosa sorpresa, il romanzo punta sul personaggio di Alex, ragazzino pieno di fantasia e per questo considerato eccentrico e strano. Alex è stanco di essere diverso dai suoi coetanei e accetta di abbandonare per sempre la sua passione pur di essere ben visto dal gruppo. Quello che lo preoccupa davvero è questo suo amore per tutto ciò che è spaventoso, oscuro e bizzarro. Dovrà comprendere che ognuno di noi ha le sue stranezze, le sue manie, ma ciò non significa essere una cattiva persona.

Anziché distruggere i miei quaderni degli incubi venni catturato da una strega. Disse che avevo un cuore oscuro. Mi chiesi se avesse ragione.

E allora che aspettate? Tuffatevi in questa avventura dove le battaglie vengono combattute a suon di storie paurose. Lasciate la luce accesa se non ve la sentite. E se vi ritrovate in un corridoio buio, di notte, da soli.. tornate indietro.


LINK ACQUISTO AMAZON

LINK ACQUISTO IBS LINK ACQUISTO MONDADORI
Se ti è piaciuto l'articolo lascia un like oppure seguimi!
error20
fb-share-icon1050

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

iscriviti alla newsletter per ricevere gli ultimi articoli pubblicati

Articoli recenti