{Review Party} Heartstopper (Vol. 3) – Alice Oseman

{Review Party} Heartstopper (Vol. 3) – Alice Oseman

Titolo: Heartstopper (Vol. 3)

Autore: Alice Oseman

Editore: Mondadori

Genere: graphic novel

Pagine: 384

Prezzo: 18,00

LINK ACQUISTO AMAZON

LINK ACQUISTO IBS LINK ACQUISTO MONDADORI

Oggi partecipo al Review Party organizzato per l’uscita del terzo volume di questa graphic novel che aspettavo con ansia. Rigrazio Nia del blog www.reinedeslivre.wordpress.com e la Casa Editrice per la copia digitale del libro. Oggi e domani potete seguire tutte le recensioni dei blog che partecipano all’evento. Buona lettura!


Trama

L’anno scolastico sta terminando e Charlie e Nick si preparano al viaggio in Francia organizzato per la fine di corsi. Nel frattempo, la felicità di Nick di essere riuscito a dire la verità alla madre viene disturbata dal rientro a casa del fratello maggiore Nicholas, che inizia immediatamente a prenderlo in giro per le sue scelte sessuali. Charlie è preoccupato: non ha mai visto Nick così nervoso e non vuole costringerlo a fare coming out con l’intera scuola se non si sente pronto. In realtà, quello che teme davvero è che possano ripetersi gli episodi di bullismo che gli hanno rovinato la vita l’anno precedente, e non vorrebbe mai che il suo ragazzo dovesse vivere la stessa esperienza. Tutto ciò che desiderano, per il momento, è dirlo agli amici di Charlie, ma non sanno trovare il momento giusto né la frase adatta. Quando cominceranno, invece, si accorgeranno con viva sorpresa che molti di loro lo sospettavano già.

I veri problemi iniziano quando finalmente il gruppo parte per Parigi. Nella città più romantica del mondo, dove dovrebbero solo divertirsi e amarsi, i due ragazzi devono invece nascondere i loro sentimenti, fingendo di essere buoni amici. Nick è molto preoccupato per Charlie, che gli confessa di come, durante il periodo in cui veniva bullizzato, era arrivato addirittura all’autolesionismo. Come se non bastasse, Nick nota con stupore un altro disturbo che il ragazzo ha finora nascosto benissimo. Sarà, alla fine, la vicinanza degli amici di Charlie, che lo conoscono, a sostenere i due ragazzi e fargli capire che non hanno obblighi nei confronti di nessuno, se non quello di essere loro stessi.


Autore

Alice Oseman è una scrittrice britannica di romanzi Young Adult. Giovanissima, pubblica la sua prima storia “Senza nuvole“, seguita poi da “Radio Silence” e “I was born for this“. Dai personaggi secondari del primo romanzo ha tratto la graphic novel “Heartstopper“, divenuta in breve molto famosa tra i giovani. Dopo pochi mesi dalla pubblicazione in Italia del primo volume è uscito immediatamente il secondo “Heartstopper (Vol. 2)“. Nel 2021 è stato pubblicato anche “Heartstopper (Vol. 3)“.


Recensione

Se avete letto le due precedenti recensioni sapete che attendevo il terzo volume di “Heartstopper” come si aspetta un migliore amico che non si vede da tempo. Come ho già detto, ritrovare Charlie e Nick è come tornare a casa. Ormai sono due personaggi che fanno parte della mia famiglia, mi sembra di conoscerli da sempre e seguo con ansia i cambiamenti nelle loro vite. Nel secondo capitolo li abbiamo lasciati con Nick che finalmente riesce ad accettare la scoperta di essere bisessuale e inizia a vivere il rapporto con Charlie con maggiore serenità. Qui la storia inizia con il problema successivo: il ragazzo infatti non è ancora pronto a fare coming out con l’intera scuola, per quanto vorrebbe gridare al mondo intero di essere innamorato di Charlie; ma non sa come affrontare gli amici, non sa nemmeno qual è il modo migliore per comunicarlo. A volte viene spontaneo pensare che il momento in cui si rivela la propria sessualità sia quello più difficile; in realtà attraverso le pagine di “Heartstopper” scopriamo che i veri problemi giungono subito dopo. Il periodo successivo al suo coming out è stato infatti per Charlie il più traumatico della sua vita: alcuni compagni di scuola hanno iniziato a bullizzarlo, molti lo trattavano in modo diverso, deridendolo e offendendolo persino. E’ servito molto tempo, l’appoggio di pochi, ma veri amici e di una famiglia che lo ha supportato fin dall’inizio, per far uscire Charlie dalla depressione di quel momento.

La relazione con Nick ora rimette tutto in discussione e Charlie si ritrova nello stesso incubo. Così, i due ragazzi decidono di tenere per loro la notizia, almeno all’inizio, preoccupati ciascuno per quello che prova l’altro. Se da una parte Nick è timoroso perché vede Charlie sotto pressione e fortemente stressato, dall’altra Charlie ha il terrore che anche il suo ragazzo sia costretto a sopportare il bullismo dei compagni, e non vuole esporre Nick a una simile prova. Per questo motivo, durante la gita di fine anno che li porterà in Francia insieme al resto della scuola, fingono di essere solo buoni amici; ma è difficile per loro essere sempre così vicini e non potersi neanche sfiorare, soprattutto in una città romantica come Parigi, che ci accompagna sullo sfondo delle tavole, mostrandoci tutta la sua bellezza. Alla fine, soprattutto grazie alla saggezza di quelli che si dimostreranno veri amici, Charlie e Nick arrivano alla conclusione che insieme, uniti, possono trovare il coraggio di affrontare il mondo e vivere la loro relazione senza vergogna.

Quello che mi sono chiesta questa volta scorrendo le tavole della Oseman è perché questi ragazzi si sentono in obbligo di rivelare le loro preferenze sessuali, come se lo dovessero alla loro famiglia o al resto del mondo. Se ci pensate bene, non credo che gli eterosessuali sentano la stessa necessità di rivelarsi agli altri. Forse è la società, quindi, che ha creato in loro questo bisogno, che si basa su un principio sbagliato. Ognuno dovrebbe essere infatti libero di vivere la propria sessualità senza doverla dichiarare, ma semplicemente mostrandola. Perché devono sentirsi in obbligo di fare coming out? Perché sentono come un dovere il rivelarsi alla propria famiglia? In una società idilliaca ed egualitaria sarebbe più semplice e più giusto presentare una persona del tuo stesso sesso come tuo partner, senza dover dare prima spiegazioni. Essere a conoscenza dell’orientamento sessuale di una persona non dovrebbe cambiare il modo in cui la vediamo. Ma sfortunatamente viviamo ancora in un mondo imperfetto dove per Charlie e Nick la loro sessualità fa davvero la differenza per qualcuno.

In ogni volume di “Heartstopper” la Oseman affronta temi seri e carichi di implicazioni problematiche per gli adolescenti e lo fa sempre con estrema delicatezza, e con quel candore e quella passione che emergono dai due protagonisti. Dall’accettazione della propria sessualità, alla difficoltà di esporsi, attraverso l’autolesionismo di Charlie dovuto al momento di stress, fino a un disturbo del comportamento alimentare che verrà trattato probabilmente nel prossimo capitolo. Devo sottolineare però a malincuore la totale assenza di coppie eterosessuali nelle tavole di questo terzo volume. Se nei primi due la cosa non si è notata, perché la storia era totalmente incentrata su Charlie e Nick, in questo capitolo, con l’intera scuola presente alla gita, è una mancanza che mi è dispiaciuta. Se è una società utopica e perfetta quella a cui miriamo, avrei gradito che fosse rappresentata da ogni forma di amore, anche quello etero. Non vorrei che l’autrice si lasciasse sfuggire la mano, finendo per creare un mondo in cui c’è posto solo per l’amore LGBT.

A parte questa critica, non posso negare che anche questo volume mi ha rapita dall’inizio alla fine: è una storia dolce, tenera, appassionata e importante; le tavole sono come sempre splendide nella loro essenzialità e nel loro bianco e nero. Il modo in cui Alice Oseman riesce a esprimere le emozioni dei ragazzi tramite il disegno è davvero brillante. Alla fine del racconto, come ormai ci ha abituato, l’autrice aggiunge qualche pagina di curiosità sui personaggi, tra cui alcuni estratti del diari personali di Charlie e Nick e la descrizione delle loro stanze. Che vi posso dire, se non di recuperare tutti i volumi se ancora non l’avete fatto! Quella di Charlie e Nick è una storia comune, di due ragazzi speciali, che sapranno raggiungere il vostro cuore e restarvi aggrappati per sempre.


LINK ACQUISTO AMAZON

LINK ACQUISTO IBS LINK ACQUISTO MONDADORI

Seguimi! Condividi! Oppure metti Mi piace!
fb-share-icon0
Tweet 20

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Currently reading – in lettura

– Volevo solo sfiorare il cielo – Silvia Ciompi

– L’amore prima di noi – Paola Mastrocola

 

 

Unisciti ai 21 followers del blog per ricevere gli ultimi articoli

Articoli recenti

Collaboro con