Forever. Solamente io e te – Amy Engel

Forever. Solamente io e te – Amy Engel

Titolo: Forever. Solamente io e te

Autore: Amy Engel

Editore: Newton Compton

Genere: fantasy

Pagine: 251

Voto del Pubblico (IBS): 4,6 su 5

Prezzo: 9,90

ACQUISTA SU IBS

ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU MONDADORI

Trama

Ivy Westfall è ancora viva. Dopo essersi addossata la colpa del piano per uccidere suo marito Bishop, figlio del Presidente Lattimer, invece di essere giustiziata è stata espulsa oltre la recinzione. E ora è lì fuori, lontana da Westfall, da suo padre e sua sorella, che non hanno fatto nulla per difenderla; lontana da quelle mura rassicuranti in cui ha vissuto gli ultimi mesi insieme a Bishop, l’unico uomo che non ha saputo odiare e per il quale, alla fine, ha sacrificato se stessa, con la consapevolezza di avergli spezzato il cuore. Ed è sola.

Ma la vita all’esterno è molto peggio di quello che il padre le aveva sempre raccontato. Ferita, affamata, senza acqua, e terrorizzata da chi potrà incontrare sulla sua strada verso la fuga, Ivy cerca di allontanarsi il più possibile dalla città che le provoca ricordi cocenti di amore e odio. Dopo essersi scontrata con Mark Laird, anche lui espulso da Westfall, coperta di lividi e con una spalla lussata, finirà per essere salvata da due ragazzi, Caleb e Ash, che la accoglieranno all’accampamento nel quale vivono con altri esterni. In questa piccola comunità autosufficiente, Ivy imparerà nei mesi successivi a sopravvivere in quelle terre desolate, a procurasi il cibo da sola, a difendersi e a contare su nuovi amici.

Ma i suoi segreti sembrano inseguirla, per quanto lei voglia dimenticarli, e quel ragazzo che credeva di non rivedere mai più si presenta all’accampamento chiedendo di lei. Ora tutti sanno che Ivy è la figlia di un Westfall, che è stata espulsa perché non è riuscita a uccidere suo marito, ma soprattutto che Bishop rappresenta tutto ciò che detestano di più al mondo. In preda a sentimenti contrastanti, Ivy dovrà fare dinuovo delle scelte.


Autore

Dopo essersi laureata in legge e aver esercitato per dieci anni la professione di avvocato, la statunitense Amy Engel ha deciso di abbandonare la carriera per dedicarsi alla famiglia e alla scrittura. Nonostante un inizio non promettente, ha proseguito sulla sua strada, ottenendo il successo tra il pubblico più giovane con il romanzo “Forever“. Anche il seguito “Forever. Solamente io e te” è divenuto ben presto un best seller nel genere Young Adult. Il suo primo romanzo per adulti “The Roanoke Girls” non è stato ancora pubblicato in Italia.


Recensione

Terminare una serie, che sia composta da due romanzi o più, crea sempre emozioni contrastanti. Da una parte c’è una sorta di dispiacere da distacco: sapere che la storia è davvero finita e che non ci sarà più modo di ritrovare i personaggi a cui ti sei affezionato provoca un naturale dispiacere. Allo stesso tempo, chiudere l’ultimo romanzo sapendo di avercela fatta, di aver terminato il ciclo, è gratificante.

Con i libri di Amy Engel in realtà è stato facile, si tratta solo di una duologia. Eppure chiudo l’ultima pagina con un certo sollievo, convinta che non ci sarebbe stato materiale per un terzo capitolo e quindi grata all’autrice per non averci provato. Anche questo secondo romanzo della serie di Ivy, dopo “Forever”, è molto scorrevole, semplice nello stile e ben scritto. La storia va avanti in modo spedito e credibile, finché negli ultimi capitoli esplode gran parte dell’azione e si concentrano colpi di scena assolutamente inaspettati e un finale che dà una conclusione rigida ma accettabile, e quindi molto apprezzata.

Devo dire, però, che secondo me “Forever. Solamente io e te” non è all’altezza del primo libro. Ho avuto spesso la sensazione che la narrazione fosse troppo veloce, che i dialoghi soprattutto mancassero di spessore. E’ un romanzo ancora più introspettivo del primo; Ivy ragiona molto su se stessa e sul rapporto che ha con gli altri. Questo rende forse il romanzo meno accattivante del precedente, un poco più lento in alcuni punti e sbrigativo in altri. Nonostante questo, si legge tutto d’un fiato: d’altronde abbiamo aspettato due libri per sapere che fine farà l’amore tra Ivy e Bishop!

Come già nel primo libro, la distopia è solo uno sfondo per la contrastata e dolcissima storia d’amore; un legame così forte e sincero tra i due protagonisti che di rado mi è capitato di trovare così ben delineato. Così come mi è già successo in altre occasioni, quello che mi sorprende di questi distopici è che questo nuovo mondo non è mai migliore di quello appena distrutto e non c’è redenzione finale né per l’umanità, né per il singolo individuo. Anche se Ivy e Bishop sono due personaggi buoni, leali e corretti, hanno dovuto adattarsi alla nuova vita.

Qui fuori non possiamo sempre permetterci il lusso di giudicare a livello morale ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, a volte si tratta solo di uccidere per non essere uccisi.

Pur ribellandosi alle regole ingiuste imposte dalla comunità, alla fine i due ragazzi cederanno alla consapevolezza che il mondo non può essere cambiato del tutto. Anche loro, come gli altri, dovranno sopravvivere uccidendo. Ogni regola morale è sovvertita, le priorità in questa nuova società che abbiamo creato sono più essenziali: rimanere in vita, anche a discapito del prossimo. Stringere amicizie, si, ma solo quelle indispensabili. Aiutare gli altri, certo, ma uccidere chi è d’intralcio. E certamente un simile scenario è plausibile: se davvero la razza umana arrivasse a distruggere se stessa e il nostro pianeta, i sopravvissuti non sarebbero più in grado di ripristinare una società pacifica e giusta.

Ma questi sono solo romanzi, e ho fiducia che se mai arriverà un momento simile, saremo capaci di fermarci in tempo. Che poi, ad andare in giro per boschi scuoiando scoiattoli non mi ci vedo proprio. Lo lascio fare a Ivy Westfall, visto che è diventata così veloce. Io preferisco continuare a sognare la sua storia d’amore con Bishop Lattimer, sperando che il fato, questa volta, sia più clemente nei confronti di questi distopici Romeo e Giulietta.


ACQUISTA IL LIBRO SU IBS

ACQUISTA IL LIBRO SU AMAZON

ACQUISTA IL LIBRO SU MONDADORI
Seguimi! Condividi! Oppure metti Mi piace!
fb-share-icon0
Tweet 20

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Currently reading – in lettura

– L’oracolo dei mondi. L’origine – Annachiara Cairoli

– Isolati – Iris Bonetti

 

Segui il blog. Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notizie sui nuovi articoli

Articoli recenti

Collaborazioni