Vendetta – Nora Roberts

Vendetta – Nora Roberts

Titolo: Vendetta

Autore: Nora Roberts

Editore: Legggereditore

Genere: thriller

Pagine: 434

Prezzo: 18,00

ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU IBS ACQUISTA SU MONDADORI

Trama

Caitlyn Sullivan viene da una famiglia di attori tra le più celebri di Hollywood. A dieci anni anche lei è già una piccola star e il mondo del cinema la appassiona, ma è anche una bambina che ama giocare con i suoi cugini. È proprio durante un innocuo nascondino, nella villa di Big Sur dei bisnonni, che Cate scompare misteriosamente. Poche ore dopo, una telefonata rivela il suo rapimento e mentre i suoi familiari sono intenti a organizzare il suo rilascio, la piccola riesce per miracolo a fuggire dalla casa in cui era stata segregata, raggiungendo una fattoria vicina. Da quell’episodio, Cate ne esce devastata: non solo perché si scopre immediatamente che proprio uno dei suoi familiari aveva partecipato al rapimento, ma soprattutto perché da quella notte inizia la sua lunga fuga. Prima in Irlanda per lunghi anni e poi a New York, dove cresce sotto il controllo iperprotettivo del padre e dei nonni. Quando ormai grande torna a Los Angeles, pensando di ricominciare a recitare, Cate spera di poter sotterrare il passato e iniziare a vivere come una persona normale, ma l’eco del dramma che ha vissuto la perseguita in modi che lei non può neanche immaginare, dando il via a una vendetta iniziata in quella fatidica notte.


Autore

Nora Roberts è un’acclamata scrittrice statunitense di romanzi rosa a sfondo thriller ed è ormai definita “la regina del rosa”, con più di 300 titoli. Autrice poliedrica, ha pubblicato anche diversi mystery e ottenuto svariati premi letterari. Molti dei suoi romanzi sono stati riadattati per la televisione.


Recensione

Per scrivere la recensione di questo libro devo prima chiarire che io non lo inserirei nel genere thriller, almeno non in quello classico. Ci sono omicidi, è vero, ma la particolarità di questa storia è che l’assassino si mostra quasi subito, dichiarando il suo desiderio di vendetta. La tensione che caratterizza questo genere deriva quindi, in questo caso, dall’attesa di scoprire quale sarà la vittima successiva e come avverrà l’omicidio. Questo fa sì che ci sia nel lettore più curiosità che suspense. Devo dire inoltre che l’aver seguito per un lungo arco di tempo le vicende della famiglia Sullivan me lo hanno mostrato quasi come una saga familiare. La scrittura di Nora Roberts è molto scorrevole e fluida, e riesce a creare personaggi ben caratterizzati che crescono col passare delle pagine, cambiando e maturando. “Vendetta” è una vicenda corale dove il grande protagonista è l’amore che lega tutti i componenti della famiglia Sullivan; la solidarietà, l’affetto, la preoccupazione e il rispetto reciproco ne fanno una famiglia che fin da subito non riesci a non amare.

Sullo sfondo della tragedia accaduta a Cate si staglia una grande volontà di ricostruirsi, di non cedere alle ingiustizie, di non abbandonare i propri sogni. L’intreccio è piuttosto semplice: seguiamo Cate, con diversi salti temporali, dal rapimento che le ha cambiato la vita al momento in cui decide di tornare a Big Sur quindici anni dopo. Cate è rimasta così traumatizzata dal rapimento e soprattutto dal tradimento di una persona a lei cara, che per tutta la vita non ha fatto altro che scappare.

Nascondino, ripensò. Era solo un gioco. Anche se non aveva fatto altro da quel momento.

Dovrà capire, alla fine, che nascondersi dietro quattro mura, in qualunque parte del mondo, non basta a far sparire gli incubi notturni che la perseguitano. Così come, allo stesso tempo, dovrà anche imparare a fidarsi delle persone e a lasciare libero spazio ai sentimenti quando la persona giusta arriverà alla sua porta. Per la ragazza è infatti difficile gestire un rapporto d’amore e credere che possa essere per sempre, e la paura la porta inevitabilmente a tirarsi indietro.

«E se io ti dicessi che non ti amo? Che non riesco? Che non voglio?»

«Allora mi spezzeresti il cuore. E i pezzi del mio cuore ti amerebbero comunque.»

Mi è piaciuto molto seguire le vicende della sua famiglia Sullivan durante gli anni: l’amore è la forza con cui i suoi componenti si proteggono a vicenda e soprattutto proteggono Cate. Ho adorato la storia d’amore dolce e passionale che prevale nella seconda parte del racconto e che è tipica della scrittura di Nora Roberts. Devo dire però che ho trovato il romanzo troppo lungo per la storia che racconta: l’autrice si sofferma molto spesso su dettagli di vita quotidiana dei protagonisti che sono ininfluenti per la trama, e secondo me potevano essere evitati e avrebbero snellito la mole delle pagine. Per il resto l’ho trovato un buon libro, agile e intrigante, e dallo stile pulito e fluido. Se vi piacciono le storie familiari con un pizzico di suspense e adorate il romanzo rosa, questo può di sicuro fare al caso vostro.


ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU IBS ACQUISTA SU MONDADORI

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iscriviti alla newsletter per ricevere gli ultimi articoli pubblicati

Articoli recenti

Collaborazioni