Enola Holmes (Vol. 2) Il caso della dama sinistra – Nancy Springer

Enola Holmes (Vol. 2) Il caso della dama sinistra – Nancy Springer

Titolo: Enola Holmes. Il caso della dama sinistra

Autore: Nancy Springer

Editore: DeAgostini

Genere: giallo per ragazzi

Pagine: 238

Prezzo: 15,00

ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU IBS ACQUISTA SU MONDADORI

Trama

Enola Holmes è riuscita a sfuggire al collegio dove i suoi due fratelli Sherlock e Mycroft volevano rinchiuderla per trasformarla in una signorina perbene. Ha persino aperto uno studio investigativo, di cui lei è la inosservata segretaria e di notte vaga per la città offrendo coperte e cibo agli indigenti. Ma cosa ha guadagnato da questa nuova libertà? La madre non risponde ai messaggi in codice da tempo, e lei deve vivere sempre sola, nell’ombra, come la donna aveva predetto chiamandola Enola (alone-sola). Finché non si presenta l’occasione perfetta per dimostrare che le doti investigative di famiglia sono passate anche a lei: la giovane figlia di una famiglia della buona società, Lady Cecily, scompare misteriosamente e tutti credono sia fuggita con il suo amante, un semplice proprietario di un negozio londinese. Incredula, Enola inizia a investigare per conto proprio, ma la città è più pericolosa di quanto sembra e la giovane perditoriana dovrà risolvere il mistero prima che il grande Sherlock segua tutte le tracce che sta lasciando dietro di sé.


Autore

Nancy Springer è una scrittrice statunitense specializzata in romanzi gialli, di fantascienza e storie per ragazzi. La sua serie di maggior successo è quella incentrata su Enola Holmes, di cui “Il caso del marchese scomparso” è il primo volume. Fanno seguito “Il caso della dama sinistra” e “Il caso del bouquet misterioso“.


Recensione

Una nuova avventura per la sorellina scapestrata, arguta e vivace del grande Sherlock Holmes, nata dalla fantasia di Nancy Springer. Chi ha detto infatti che nella famigerata famiglia Holmes non dovesse esserci anche una donna? E poteva essere, in quel caso, una tranquilla e pacata signorina dedita alla casa, alle lezioni di canto e al ricamo? Sembra poco plausibile. Enola, appena quindicenne, è riuscita a sfuggire ai due fratelli aprendo un proprio studio investigativo (grazie alla figura del tutto inesistente del dottor Ragostin, perditoriano scientifico). Mentre di giorno cerca casi da risolvere per far decollare il suo lavoro, di notte vaga per i bassifondi della città offrendo coperte e cibo agli indigenti. A differenza del primo volume, più leggero e ironico, questa avventura ci mostra Enola in una veste più seria, forse un poco più triste e a volte in difficoltà. Nonostante sia riuscita a evitare il collegio, la vita per lei non è così serena: non ha più avuto contatti con la madre, che non risponde ai messaggi in codice che la ragazza le lascia sui quotidiani; non può gioire della compagnia del fratello Sherlock, che adora, perché sa bene che lui non capirebbe il suo desiderio di essere libera.

Tremavo di paura.

Paura di mio fratello Sherlock, che adoravo. Era il mio eroe. Ormai lo veneravo. Ma se mi avesse trovata, avrei perso per sempre la mia libertà.

Per quanto la giovane sia caparbia e indipendente, Londra è una città difficile e pericolosa, soprattutto per una donna senza compagnia. Questa Londra, in particolar modo, è una città ancora più scura di come ce l’ha mostrata nella prima avventura. Siamo vicini alla fine del XIX secolo e la spaccatura tra la classe operaia e la buona società si fa sempre più evidente. La città acquista un colore ancora più grigio e tetro, sporcata dalla miseria e dalla fuliggine delle fabbriche che avvelenano l’aria. Siamo in un momento di cambiamento fondamentale per la nazione: il proletariato inizia a ribellarsi contro le ingiustizie e le pessime condizioni lavorative; le prime suffragette (di cui la madre di Enola è il perfetto esempio) si fanno avanti per imporre l’emancipazione femminile.

In questo caos, con scrittura impietosa e precisa, la Springer ci mostra la condizione reale delle donne, considerate ancora con un abbellimento della casa, inadatte a qualunque ruolo occupato dagli uomini, e considerate ancora esseri dotati di scarsa intelligenza. Enola è l’eroina del nuovo secolo, la donna che si rifiuta di finire rinchiusa in un matrimonio di convenienza e in un corsetto che ha l’unico scopo di farla svenire. Ma il tempo della libertà femminile non è ancora arrivato ed Enola capisce che dovrà attendere con pazienza nell’ombra, se nemmeno una figura fuori del comune come quella del fratello riesce a comprendere la sua voglia di libertà.

Non puoi certo essere seria. La vocazione di ogni donna che si rispetti è di occupare il proprio posto nella società.

Un’avventura ricca di suspense e intrighi anche questa volta, che metterà alla prova le abilità investigative dell’esuberante piccola Holmes, consapevole dei suoi limiti ma oltremodo coraggiosa. Un giallo ben congegnato che sarà difficile risolvere fino alla fine, personaggi straordinari e divertenti, e una ragazzina che ormai credo sia entrata nel cuore di molti lettori. Un’avventura che la porterà a battere in intelligenza persino il grande Sherlock Holmes ma che, alla fine, le farà capire che la strada da percorrere è ancora lunga e piena di difficoltà.

L’unico modo che avevo per restare al sicuro e rimanere libera era essere…essere quello che il mio nome aveva decretato per me.

Enola. Sola.


ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU IBS ACQUISTA SU MONDADORI

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

iscriviti alla newsletter per ricevere gli ultimi articoli pubblicati

Articoli recenti

Collaborazioni