Filastrocche in cielo e in terra – Gianni Rodari

Filastrocche in cielo e in terra – Gianni Rodari

Titolo: Filastrocche in cielo e in terra

Autore: Gianni Rodari

Editore: Einaudi

Genere: bambini

Pagine: 149

Prezzo: 12,00

ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU IBS ACQUISTA SU MONDADORI

Trama

Con Filastrocche in cielo e in terra Gianni Rodari ha portato nelle case di milioni di bambini versi indimenticabili, capaci, a un tempo, di far riflettere e divertire: personaggi bizzarri, sorridenti filastrocche sulla punteggiatura, “favole a rovescio” capaci di sorprendere per le straordinarie conclusioni, versi di serio, ma non drammatico impegno sociale. Le filastrocche del libro aprono molte strade alla fantasia dei lettori e invitano a non separare mai il potere dell’immaginazione dalla voglia di conoscere il mondo per cambiarlo e renderlo migliore.


Autore

Gianni Rodari (1920/1980) è stato uno scrittore, pedagogista, giornalista e poeta italiano, specializzato in letteratura per l’infanzia. Diplomato alle magistrali, insegnò a lungo, sviluppando quella fantasia nel lavoro che lo caratterizzerà sempre. Dopo la Seconda Guerra Mondiale iniziò la sua carriera come giornalista, soprattutto per giornali e rubriche per ragazzi. Il suo più grande lavoro pedagogico è stato “Grammatica della fantasia”, dedicato a insegnanti, genitori e animatori, per avvicinarli al campo della fantasia. Tra le sue opere maggiori si ricordano “Filastrocche in cielo e in terra”, “Il libro degli errori”, “Favole al telefono”, “C’era due volte il Barone Lamberto”.


Recensione

Sarà che quando ero piccola, a scuola, poesie e filastrocche si imparavano spesso a memoria, ma sta di fatto che ho sempre avuto un debole per questi componimenti. Di Gianni Rodari, unico scrittore italiano ad aver vinto il premio Hans Christian Andersen per bambini, si può dire senza ombra di dubbio che abbia scritto alcune tra le filastrocche più belle della nostra storia, che nonostante siano passati decenni non passano mai di moda. Questa raccolta in particolare è una delle più famose e interessanti, quella che lo rese famoso in tutto il nostro paese e anche all’estero. Alcuni suoi personaggi e alcuni testi sono rimasti nell’immaginario collettivo, tramandati di generazione in generazione, senza che a volte si sappia nemmeno che sono frutto della sua penna. Basti pensare al famoso “Giovannino perdigiorno”, a cui tanto spesso si riferivano le nostre nonne, oppure alle famosissima canzone per bambini “Ci vuole un fiore”, che ancora oggi cantiamo senza sapere che il testo è tratto da una delle sue filastrocche. Rodari ci accompagna quindi da più di settant’anni senza che neanche ce ne accorgiamo, tanto è stato l’impatto delle sue opere sui bambini, sugli insegnanti e sui genitori.

Filastrocche in cielo e in terra” raccoglie testi che insegnano l’importanza della punteggiatura e degli accenti e che, facendo sorridere i bambini, fanno capire loro quanto una parola possa cambiare di significato se scritta in modo sbagliato o una frase possa essere fraintesa senza la dovuta punteggiatura. In alcune sezioni della raccolta, Rodari dà invece sfogo alla sua fantasia: strani pianeti, sogni curiosi che i bambini fanno di notte, personaggi bizzarri che svolgono lavori inesistenti. Fino ad arrivare alle Favole al contrario, dove i protagonisti delle classiche fiabe vengono immaginati in modo del tutto diverso. Attraverso una fantasia sfrenata, con la quale entra in sintonia con i bambini, il grande maestro ci ha lasciato insegnamenti e valori universali, che tornano spesso nelle sue filastrocche, denotando quanto teneva a un cambiamento del mondo. Nell’Italia del dopoguerra, Rodari si impegnava infatti per un pianeta senza fame e senza povertà, dove gli uomini fossero tutti uguali. Temi scottanti e delicati da inserire all’interno di testi per bambini, che solo con l’avvento della Sinistra furono finalmente accettati dalle case editrici e diffusi in tutte le scuole, sollevando un cambiamento radicale.

Sarà una data da studiare a memoria:

un giorno senza fame!

Il più bel giorno di tutta la storia.

Allo stesso modo, sognava anche un mondo senza guerra, dove i popoli vivono in pace occupando il tempo in modo più costruttivo e anche più divertente; un insegnamento per i bambini, ma soprattutto una critica alle politiche mondiali.

Un arcobaleno senza tempesta,

questa sí che sarebbe una festa.

Sarebbe una festa per tutta la terra

fare la pace prima della guerra.

Insomma una raccolta straordinaria, che ancora un secolo dopo si dimostra tremendamente attuale. Filastrocche divertenti, alcune serie, alcune tristi, che si impongono per lo spirito fantasioso dell’autore e risultano così uniche e affascinanti da imprimersi ancora oggi nella testa dei nostri figli. Perché quando i temi sono importanti, non passano mai di moda.


ACQUISTA SU AMAZON

ACQUISTA SU IBS ACQUISTA SU MONDADORI

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iscriviti alla newsletter per ricevere gli ultimi articoli pubblicati

Articoli recenti

Collaborazioni