Perché noi due – Alessandro Trolese

Perché noi due – Alessandro Trolese

Titolo: Perché noi due

Autore: Alessandro Trolese

Editore: Sonzogno

Genere: romanzo rosa

Pagine: 173

Prezzo: 16,00

LINK ACQUISTO AMAZON

LINK ACQUISTO IBS LINK ACQUISTO MONDADORI

Trama

Comunque, era un lunedì identico a molti altri, perché le catastrofi non si fanno preannunciare, arrivano e basta.

E Matteo non ha idea delle conseguenze catastrofiche di quello che sembra solo un evento inopportuno e inatteso: dopo un anno e mezzo, Vanessa è tornata in paese, non si sa se temporaneamente o per restare. Quando l’ha conosciuta, due anni prima, Vanessa era una ragazza tanto affascinante quanto problematica, ma con una vitalità, una sincerità e una bellezza interiore per le quali, alla fine, Matteo non ha resistito. La loro è stata una storia breve ma intensa, di quelle fatte di sogni e di situazioni ingombranti da risolvere, di speranze e promesse, infrante quando lei, in un giorno di fine estate, gli ha comunicato che stava partendo per la Svizzera, dove voleva ricominciare da zero e ricostruirsi. E forse l’ha fatto; forse è riuscita a rimettere insieme i pezzi della sua vita; perché è tornata cambiata, Matteo se ne accorge subito. Così come è cambiato lui che ora ha un lavoro, una fidanzata che ama e un futuro davanti. Eppure c’è qualcosa di incompiuto nella sua vita, una passione dimenticata e messa a tacere da un cuore spezzato che non ha voglia di sognare ancora. E’ solo arrivato il momento di rimettere tutto in discussione.


Autore

Alessandro Trolese è un autore italiano, classe 1990. Appassionato di scrittura e poesia dall’età di sedici anni, ha trovato nel mondo di Instagram uno spazio in cui esprimere e condividere i suoi pensieri. “Perché noi due” è il suo romanzo d’esordio.


Recensione

Vi capita mai di avere bisogno di una storia che ti scaldi il cuore, che sia lieve e profonda insieme, romantica e introspettiva? Quando ho iniziato “Perché noi due” probabilmente ero in uno di quei periodi, perché mi sono ritrovata nella vita di Matteo come se lo conoscessi davvero, come se fossi spettatrice silenziosa dei suoi cambiamenti, e l’ho seguito per tutto il libro completamente assorta nei suoi pensieri e nelle sue emozioni.

Un esordio notevole di questo giovane autore italiano, che ha uno stile delicato, introspettivo ma fluido, capace di trascinarti con lui nella vita pacata e intima di questo paesino della costa dove tutti si conoscono e non ci sono segreti. La scrittura spesso poetica è incantevole, così come i titoli dei singoli capitoli che sono, a mio avviso, tra le frasi più toccanti del romanzo.

Entra nella mia vita in punta di piedi e non te ne andare mai.

I personaggi sono ben caratterizzati, nonostante il romanzo sia piuttosto breve; ma l’autore è riuscito a creare protagonisti vividi che si fanno amare immediatamente. Quella di Matteo è una vita tranquilla: un lavoro sicuro che gli piace, una fidanzata amorevole e pratica, una di quelle ragazze che non puoi non amare perché appaiono perfette, una di quelle che non vorresti lasciarti sfuggire.

Alla fine mi sono messo con Irene, che a parere di molte persone che mi vogliono bene è la Ragazza Giusta. «Giusta», a mio parere, è una parola insidiosa, ma non importa.

Eppure qualcosa deve essersi rotto quando Vanessa è fuggita senza quasi dare spiegazioni: Matteo ha trovato un amore facile, soddisfacente, sì, ma quando Irene inizia a chiedere di più lui tentenna. E il dubbio allora è dietro la porta: queste sue indecisioni sono dovute al ritorno di Vanessa o solo alla sua incapacità di prendere un impegno serio? Seguire Matteo nei suoi pensieri, nella sua improvvisa confusione, nelle emozioni contrastanti che lo assalgono è qualcosa di intimo e trascinante. Forse è vero che per lui è Vanessa non c’è possibilità di stare insieme; sono due opposti che si attraggono e si respingono, due forze che non riescono allontanarsi l’una dall’altra ma che faticano a mescolarsi. Ma almeno il rientro della ragazza potrà finalmente sciogliere tutti quei dubbi con cui Matteo ha vissuto per due anni e il ragazzo dovrà confrontarsi con la sua più profonda coscienza, cercando di capire se si è solo messo da parte scegliendo la via più facile e meno pericolosa, quella che più difficilmente lo farà soffrire ancora. Forse, dopotutto, capirà che vale sempre la pena continuare a sognare e che è impossibile razionalizzare i sentimenti.

La vita è tutta un gran casino, e il cuore ama incasinarsi.

Perché noi due” è un romanzo dolce e intenso che ti affascina con le parole e ti innamora dalle prime pagine; ti scalda il cuore e ti accarezza l’anima. Ho apprezzato davvero molto la scrittura di Alessandro Trolese e sono certa che piacerà in particolar modo a un pubblico di ragazzi che possono ritrovarsi nelle emozioni dei protagonisti. Io mi auguro di leggere presto un’altra sua opera.

«Promettimi che continuerai a stupirti difronte al mare.»

Ci siamo guardati negli occhi per un lunghissimo istante, poi lei si è sollevata sulle punte e mi ha sfiorato la guancia. Profumava di vaniglia e di sogni da realizzare.


LINK ACQUISTO AMAZON

LINK ACQUISTO IBS LINK ACQUISTO MONDADORI
Se ti è piaciuto l'articolo lascia un like oppure seguimi!
error20
fb-share-icon1050

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

iscriviti alla newsletter per ricevere gli ultimi articoli pubblicati

Articoli recenti